Yoga during pregnancy: fast or slow? [it] Lo yoga durante la gravidanza: veloce o lento?

Many women try yoga for the first time during pregnancy. Often thought of as "just stretching", a lot of women don't think of yoga as a "real" workout. They try their first yoga class usually at the end of their first trimester either because their doctor or midwife recommended it or because they can't do their regular fitness routine. 
As a yoga teacher, I often hear moms-to-be lamenting that yoga is too slow for them and that pregnancy yoga is even worse. My own experience in yoga has been heavily influenced by Vinyasa and Power yoga (which are anything but slow!) and my other passion is running so, as a woman who is used to being active, I can appreciate their point of view (especially when you consider the general misconceptions about yoga that exist!). I have a few points, however, on why pregnancy yoga doesn't have to be a slow, gentle class and why, in some respects, it should be an opportunity to enjoy some relaxation (I realize that these two points seem to contradict one another - I'll explain!). 
First, a pregnancy yoga class can involve plenty of movement and can help women feel full of energy. Depending on the stages of pregnancy in a class, a teacher can provide his or her students with a dynamic class that will leave them feeling a little sweaty. There are plenty of safe movements that pregnant students can perform and while it's generally advised to avoid raising your heart rate too much, there's nothing wrong with getting a little blood flowing. Exercising during pregnancy is all about knowing your body's indications and listening to them while at the same time listening to your teacher's modifications and following them based on your own body's sensations (and not those of your neighbours). As pregnancy yoga classes often have women at all different stages, teachers offer modifications depending on the trimester (or different ailments affecting the students). In order to get the most out of your class, listen to the modifications and try them out. Don't be afraid to try a modification and then move back to the unmodified pose! Your body will feel better if you listen to it (and you'll be in a much better physical state after class). 
Second, during pregnancy a women's body is constantly working. It is creating new life! As such, it's a little tired sometimes. When you come onto a yoga mat, you're stepping into a process that involves movement, breath and also relaxation, both mental and physical. Yoga is not just a physical practice but is also an opportunity for you to relax! This relaxation, both in the physical sense and in the mental sense, is something that is so important! For many moms, it's impossible to even consider taking time out of their day to relax and it's for this reason that I consider the relaxation aspect to my yoga classes to be so sacred. It is often the only time a pregnant woman will let herself slow down and as apregnancy yoga teacher, I think it is my job to create an environment that lets this happen without judgment (and one that is well received after lots of movement beforehand!).  
So, moms-to-be, don't be turned off by breathing exercises, deep relaxation techniques or slow stretches at the beginning or end of class. A yoga class is not just one thing: it is the sum of all of it's parts giving you a wonderful opportunity to move and also discover the joy of letting yourself relax. Let yourself enjoy it all!
Namaste!
[it]
Molte donne si avvicinano allo yoga per la prima volta durante la gravidanza. Spesso pensato come "solo stiramento", molte donne non vedono lo yoga come un allenamento "vero". Si cerca la prima lezione di yoga di solito alla fine del primo trimestre sia perché il loro medico o l'ostetrica lo consigliano o perché non possono fare la loro attività di fitness regolare.

Come insegnante di yoga, sento spesso le donne incinta lamentarsi che lo yoga è troppo lento per loro e che in gravidanza lo yoga è anche peggio. La mia esperienza di yoga è stata fortemente influenzato da Vinyasa e Power Yoga (che sono tutt'altro che lenti!). E la mia altra passione è correre, così, da donna abituata a essere attiva, posso apprezzare il loro punto di vista (anche quando hanno idee sbagliate sullo yoga!). Ho un paio di punti, però, sul perché yoga in gravidanza non deve essere solo un'attivita lenta o dolce e anche perché, per certi aspetti, dovrebbe essere l'occasione per godersi il relax (mi rendo conto che questi due punti sembrano contraddirsi l'un l'altro - vi spiego!).
In primo luogo, una classe di yoga in gravidanza può comportare molto movimento e può aiutare le donne a sentirsi piene di energia. Dipende dalle fasi della gravidanza in una classe, un’insegnante in grado di fornire i suoi studenti con una classe dinamica vi lascerà un po' sudati. Ci sono un sacco di movimenti sicuri che gli studenti in gravidanza possono eseguire e mentre è generalmente consigliato di evitare di sollevare la frequenza cardiaca troppo, non c'è niente di sbagliato con far scorrere un po' di sangue. Conoscere ed ascoltare le indicazioni del vostro corpo è la chiave per fare esercizio fisico durante la gravidanza: allo stesso tempo ascoltare le indicazioni del vostro insegnante e seguire le sensazioni del proprio corpo (e non quelli dei vostri vicini). I corsi di yoga in gravidanza sono adatti alle donne nelle diverse fasi della gravidanza: gli insegnanti propondono modifiche a seconda del trimestre (o diversi disturbi che interessano gli studenti). Al fine di ottenere il massimo dalla tua classe, ascolta le modifiche e prova a farli. Non abbiate paura di provare una modifica e poi tornare alla posa non modificata! Il tuo corpo si sentirà meglio se lo si ascolta (e sarete in una migliore condizione fisica dopo le lezioni) .

In secondo luogo, durante la gravidanza, il corpo delle donne è costantemente al lavoro. Si sta creando una nuova vita! Come tale, è un po' stanco a volte. Quando si arriva su un tappetino da yoga, si sta entrando in un processo che coinvolge il movimento, il respiro e
anche il rilassamento, sia mentale che fisico. Lo Yoga non è solo una pratica fisica, ma è anche l'occasione per il vostro relax! Questo rilassamento, sia in senso fisico che in senso mentale, è qualcosa di molto importante! Per molte mamme, è impossibile prendere in considerazione anche prendersi del tempo della loro giornata per rilassarsi ed è per questo motivo che io considero l'aspetto relax alle mie lezioni di yoga come sacro. Spesso è l'unica volta che una donna incinta si lascerà andare e come insegnante di yoga in gravidanza, penso che sia il mio lavoro di creare un’ambiente che permetta che questo accada senza giudizio (ed un momento che è ben accolto dopo un sacco di movimento appena fatto!) .

Quindi, donne incinta, non siate annoiate da esercizi di respirazione, tecniche di rilassamento profondo o tratti lenti all'inizio o alla fine della lezione. Una classe di yoga non è solo una cosa: è la somma di tutte le sue parti dando una meravigliosa opportunità per muoversi e anche scoprire la gioia di rilassarsi. Lasciatevi godere tutto!

Namaste!

Next [it] Il Prossimo

Previous [it] Precedente