A Doula in Milan [it] Intervista con una duola

Every mom will tell you that have a few go-to people that they always rely on for support and information. Typically these are their midwife, their pediatrician, their mother (and maybe even their mother-in-law!) just to name a few. In many countries around the world, there’s another important figure for many moms, one that it relatively unknown in Italy: a doula.

“What exactly is a doula” is the most frequent question by moms and it takes someone in the know to answer it. That's why we went right to the source and interviewed Linda Marinoni, a doula in Milan who has been working to further the doula movement in Italy.  

Let’s get straight to the biggest question: What exactly is a doula and what do they do?

Hello! First of all, thank you for this great opportunity! A doula is a professional who supports with the emotional well being of women and families from pregnancy until about the first year of a child's life. She is a woman who - thanks to his personal experience and training - provides tailored support, intimate and confidential, in full respect for the choices of the people she meets. A doula provides an ear for listening, help to access to information, guidance and practical caregiving.
 
A good way to describe the activity of the doula is that she offers services “by moms for moms." The doula meets the needs of the specific mother in front of her 

The concept of “doula” is new in Milan (and in Italy in general). What did you do in your previous life as work and how did you get to where you are now?

Yes, the concept of “doula” is still poorly understood, but we’re slowly, step by step, spreading the word and for me, this is already a great success. Through organizations such as yours, created specifically for mom, who host doulas we’re able to share information about our profession. Now more and more often I find mothers who already know about doulas and this, for me, is a real joy.

Word is getting out!

In my previous life I was an employee, then in 2011 I became a mother (to Cecilia).

I know first-hand what it means to need physical, practical and emotional support during childbirth and this prompted me to enter deeper the world of assisting mothers. A friend told me about her doula and once I learned about what doula’s do, at that point I knew what I truly wanted to do in life!

I finished the training in 2013, working full-time while also working as a doula.

For the past year and a half I have been working full-time as a doula and I am very happy with this journey of constant training and growth that I’ve started.

There is a lot controversy about the role of the doula - for example, that they’re doing the work of midwives even if they’re not trained for this. What do you think about this?

I think only knowledge can lead to a just and healthy relationship between different figures that can and should collaborate for the sake of women. The controversy, the confusion, it all stems from a lack of information and understanding about the role of doulas and this causes others to be dubious. I think that as time goes on, this controversy will pass. I’m very relaxed about this and I've never had problems with the midwives who have wanted to get to know me! It was actually a midwife who changed the course of my life and I have nothing but gratitude for her and the profession. I feel as though I should specify that a doula is NOT a medical figure, so a doula cannot (and should not) ever do the work of the midwife.

Does a doula assist during childbirth or after?

A doula can accompany the woman during pregnancy, childbirth and postpartum. A doula may be present for the mom during all three phases or just one.

So, yes, a doula can be there only for the birth if the mom wants or after as well.

A doula should always strive to meet the needs of the mother, so by that measure, a doula is available whenever the mother needs her.

In addition to being a doula, what are your passions in life?

I love being active and over the last ten years, physical activity has changed my life. I love cooking, reading, going everywhere by bicycle and stracciatella ice cream.

I am also a wife and a mother.

Of course you're not the only doula in Milan. How can a mother who is looking for a doula know how that she has found a properly trained doula who is accredited by an association? or connected to an association?

It’s very important that between the mother and doula, there is a connection and relationship built on empathy and mutual respect. Usually I ask a mom who is interested in my services to also meet with other doulas to see if our relationship is the best one for her. By meeting with other doulas, she’ll be able to be confident in our relationship, as she will have made an informed decision to enter into it.

I trained with the association Eco Mondo Doula and on its website there is a map of Italy with information about doulas active in various regions. There are also other associations of doulas such as ADI (Association Doulas Italy), Mammadoula and 13 Doulas.

The Milk Bar offers a “Punto Doula” once a week. Who are the other doulas working with you and what can moms expect out of this meeting?

Yes, every Tuesday from 1 until 2:30, Doula Valentina Ghilardotti and I are available to meet with moms for free. Valentina is my colleague and friend and we consider these kinds of meetings very important to our role as doulas. We are available to better explain our profession but also as a moment for mothers who need to share their experiences or consult someone, such as a doula, about any topic related to their pregnancy or birth.

What is the most rewarding aspect of your job?

How much time do you have? I really love my job so I could speak for hours.

Now that I have made the switch to working as a doula full-time, I am certain that I could not go back to working in any other capacity. My work has become an attitude, a way of being. I am grateful to the mothers who share their stories with me, mothers who open their homes and their hearts to me. I approach every mother without judgment and with an open heart.

I share with these mothers the wonderful, amazing parts of motherhood but also the difficulties. I'm so fortunate to do this with them as this is the aspect of my job that I like the most.

Many thanks to Linda for such a great interview! If you wish to contact Linda directly, please do so: Linda Maronini: doulaperte@gmail.com 

http://doulalinda.blogspot.it/

Interested in meeting Linda or Valentina? Drop by our Punto Doula every Tuesday from 1:00 until 2:30pm. 

 

[it]

Nel mondo delle “mamme” ci sono tante figure importanti: l’ostetrica, la pediatra, la nonna (e tante volte, la suocera!), solo per nominarne qualcuna. In tanti altri paesi del mondo esiste un’altra figura che in Italia è poco conosciuta: la doula.

Cos’è, chi è e che cosa fa, sono le domande più spesso rivolte alla doula. Per migliorare la consapevolezza del ruolo delle doule (e per farvi conoscere qualche bella mamma che ha investito la sua vita in questo lavoro), vi presentiamo la nostra intervista a Linda Marinoni, doula, e anche mamma, a Milano.

Andiamo subito alla domanda più frequente: Cos’è esattamente una doula e a che cosa serve?

Ciao, prima di tutto grazie per questa bella opportunità! La doula è una figura professionale che si occupa del sostegno emotivo e del benessere della donna e della famiglia dalla gravidanza fino a circa il primo anno di vita del bambino. È una donna che – forte della sua esperienza personale e della sua formazione – offre un sostegno su misura, intimo e confidenziale, nel pieno rispetto delle scelte delle persone che incontra.

Offre ascolto, informazioni, orientamento e accudimento pratico. Un buon modo di definire l’attività della doula è che “fa da madre alla madre”. La doula risponde ai bisogni della mamma che ha di fronte.

La figura della doula è nuova a Milano (ed in Italia in genere). Cosa hai fatto nella tua vita precedente come lavoro e come sei arrivata al lavoro che fai adesso?

Si, la figura della doula è ancora poco conosciuta, ma qualche piccolo passo in avanti lo stiamo facendo e questo per me è un grande successo. Anche attraverso realtà come la vostra, a misura di mamma, che ospitano le doule permettendoci di fare informazione sulla nostra professione. Ormai sempre più spesso mi capita di trovare mamme che già conoscono il mio lavoro e per me è davvero una gioia. Qualcosa si muove!

Nella mia vita precedente facevo l’impiegata, poi nel 2011 sono diventata mamma di Cecilia. Ho toccato con mano cosa significa avere bisogno di aiuto fisico, pratico ed emotivo durante il puerperio e questo mi ha spinto ad avvicinarmi al mondo della maternità, al mondo delle donne. Un’amica mi ha parlato poi della sua doula… e io a quel punto ho capito cosa volevo fare da grande!

Ho finito la formazione nel 2013, continuando a fare sia il mio lavoro sia la doula. Ora da un anno e mezzo faccio la doula a tempo pieno e sono soddisfatta del mio percorso di costante formazione e crescita.

C’è tanta controversia intorno al ruolo della doula – per esempio che fa il lavoro dell’ ostetrica anche se non è formata per questo. Cosa ne pensi su questo tema?

Penso che la solo la conoscenza può portarci ad un giusto e sano rapporto tra figure diverse che possono collaborare per il bene delle donne. La controversia, la confusione nasce dal conoscere poco la nostra figura e quindi essere diffidenti. Credo che con il passare degli anni tutto si farà. Sono molto serena rispetto a questo tema e non ho mai avuto problemi con le ostetriche che hanno avuto voglia di conoscermi, anzi! Proprio un’ostetrica meravigliosa anni fa ha illuminato il mio cammino, non smetterò mai di ringraziarla.

Io specifico sempre che la doula è una figura NON medica, quindi non può e non potrà mai fare il lavoro dell’ostetrica.

Solitamente una doula assiste proprio durante il parto o dopo?

Una doula può accompagnare la donna durante la gravidanza, il parto e il post parto. Può essere presente per la donna in tutte e tre le fasi o in una sola. Quindi anche solo al parto.

La doula risponde ai bisogni della mamma con cui sta camminando, quindi sarà presente quando la mamma lo richiede.

Oltre ad essere doula, quali sono le tue passioni nella vita?

Amo molto lo sport che negli ultimi dieci anni mi ha rimessa al mondo, adoro cucinare, leggere, andare ovunque in bicicletta e il gelato alla stracciatella. Sono una moglie e una mamma.

Ovviamente non sei l’unica doula a Milano. Una mamma che cerca una doula come può sapere che ha trovato una ben formata o collegata ad un’associazione?

E’ importate che tra la mamma e la doula ci sia un rapporto di empatia, che ci si piaccia insomma. Solitamente invito le mamme a vedere più di una doula se non scatta subito un’intesa reciproca.

Io mi sono formata all’associazione Eco Mondo Doula e sul sito è presente una mappatura dell’Italia con le doule attive nelle varie regioni. Esistono altre associazioni di doule come ADI (associazione doule Italia), Mammadoula e 13 doule.

Al Milk Bar offri il punto doula una volta a settimana. Chi sono le altre doule che lavorano con te e cosa possano aspettarsi le mamme che vengono all’incontro?

Il martedì dalle 13 alle 14:30 io e la doula Valentina Ghilardotti, collega e amica, siamo a disposizione per spiegare meglio la nostra professione o per le mamme che passano e hanno voglia di un piccolo momento personale di condivisione.

Qual è l’aspetto più gratificante del tuo lavoro?

Quanto tempo avete?

Amo moltissimo il mio lavoro, ne parlerei per ore. Ho la certezza che non potrei più smettere di farlo. Il mio lavoro è diventato un’attitudine, un modo di essere.

Sono grata alle mamme che mi donano le loro storie, mamme che aprono le loro case e il loro cuore, io entro in punta di piedi pronta e senza giudizio alcuno.

Condivido con le mamme la meraviglia ma anche la difficoltà della maternità. Il cammino che ho la fortuna di fare con loro è la cosa che mi piace di più.

Grazie Linda per questa bellissima intervista! Se vuole parlare direttamente con Linda, puoi contattarla qui: 

Linda Maronini: doulaperte@gmail.com 

http://doulalinda.blogspot.it/

Vieni parlare con Linda o Valentina durante il nostro Punto Doula ogni martedì dalle 13:00 alle 14:30.


Next [it] Il Prossimo

Previous [it] Precedente