Capi in fibra di bambù: comodi, freschi e sostenibili

Oggi vi vogliamo parlare della fibra di bambù, un filato naturale che sta diventando un’alternativa sempre più utilizzata nel campo del tessile rispetto, ad esempio, al classico cotone.

I capi in fibra di bambù sono più resistenti del cotone stesso, traspiranti, anallergici, antibatterici, oltre ad essere biodegradabili e, di conseguenza, sostenibili al 100%.

Ma che cos'è e da dove viene la fibra di bambù?

La fibra di bambù viene ricavata dall'omonima pianta che nasce spontaneamente in zone tropicali e subtropicali e che è diffusa principalmente nel territorio asiatico. Il bambù è una pianta infestante, non è quindi utile alla produzione agricola e non ha funzionalità dirette per l’uomo. Nasce spontaneamente e necessita di pochissima acqua per sopravvivere (pari a 1/3 delle altre piantagioni): l’acqua piovana per questa pianta è più che sufficiente.

Inoltre il bambù, rispetto ad altre piante, ha emissioni di anidride carbonica molto basse: pare che un ettaro di bambù assorba annualmente 62 tonnellate di C02, emettendo al contempo il 35% di ossigeno in più rispetto ad altre piantagioni: un vero toccasana per l’ecosistema! Proliferando in autonomia, infine, la pianta del bambù non viene trattata con sostanze chimiche inquinanti, come pesticidi e concimi, rendendola amica della natura e sicura quando entra in contatto con la nostra pelle.

 Perché scegliere un capo in bambù

Come abbiamo già anticipato, numerosi sono i vantaggi per chi decide di acquistare un capo in bambù:

  • Lucente, morbido ed elastico – con un capo in bambù ti sentirai sempre a tuo agio e, proprio grazie a queste proprietà, è il materiale perfetto per capi dedicati alle mamme in attesa o che stanno allattando;
  • Delicato sulla pelle e antibatterico – anallergico, non venendo trattato con pesticidi per la sua natura di pianta infestante, il bambù risulta delicato e sicuro una volta che viene utilizzato per il vestiario. Inoltre, ha proprietà anti-batteriche, dovuta ad un bio agente anti-microbico chiamato ‘bamboo kun’ che si trova naturalmente nella fibra: aiuta a ridurre i batteri che prosperano nei vestiti e di conseguenza sulla nostra pelle, assolvendo inoltre una naturale funzione deodorante bloccando la proliferazione dei batteri che stanno all'origine dei cattivi odori;
  • Altamente traspirante e termoregolatore – la fibra di bambù contribuisce a mantenere la temperatura corporea ad un giusto livello, solitamente mantenendola al di sotto di uno o due gradi rispetto alla norma;
  • Estremamente resistente - La fibra di bambù ha un’ottima resistenza, maggiore di quella del cotone;
  • Ecosostenibile - 100% biodegradabile senza rilasciare sostanze tossiche

Curiosa? Provalo ora!

Sapevi che The Milk Bar offre un’ampia selezione di capi in fibra di bamboo? Tanti modelli per tutte le occasioni ti aspettano nel nostro catalogo online.

Ecco alcuni modelli che ti consigliamo:

Il top gravidanza e allattamento Zoe è disponibile a questo link: 

https://www.themilkbar.eu/products/sleeveless-maternity-and-nursing-top-zoe

L'abito per l'allattamento Zilja lo trovi qui:

https://www.themilkbar.eu/products/zilja-nursing-dress-in-baboo-fibers

 

 

Fonti per l'articolo:


Previous [it] Precedente